Comunicati

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie policy

 

Cookie
I cookie sono piccole porzioni di dati che vengono memorizzate e utilizzate per migliorare l'esperienza di utilizzo di un sito.
Ad esempio possono ricordare temporaneamente le tue preferenze di navigazione per evitarti di selezionare tutte le volte la lingua, rendendo quindi le visite successive più comode e intuitive.
Oppure possono servire per fare dei "sondaggi anonimi" su come gli utenti navigano attraverso il sito, in modo da poterlo poi migliorare partendo da dati reali.
I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

I cookie non sono virus o programmi

I cookie non sono virus o programmi. I cookie sono solamente dati salvati in forma testuale nella forma "variabile=valore" (esempio: "dataAccessoSito=2014-01-20,14:23:15″). Questi dati possono essere letti solamente dal sito che li ha generati, e in molti casi hanno una data di scadenza, oltre la quale il browser li cancellerà automaticamente.
Non tutti i cookie vengono utilizzati per lo stesso scopo: di seguito verranno specificate le diverse tipologie di cookie utilizzati da questo sito web.

Cookie indispensabili
Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi non potranno funzionare correttamente.

Performance cookie
Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ma non memorizzano informazioni che identificano un visitatore. Questi cookie vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento del sito web.
Utilizzando il sito l'utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità
I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall'utente (come la lingua o altre impostazioni speciali eventualmente disponibili) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate, e possono anche essere utilizzati per fornire i servizi richiesti. Utilizzando il sito l'utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC
Ogni browser consente di personalizzare il modo in cui i cookie devono essere trattati. Per ulteriori informazioni consultare la documentazione del browser utilizzato.
Alcuni browser consentono la "navigazione anonima" sui siti web, accettando i cookie per poi cancellarli automaticamente al termine della sessione di navigazione. Per ulteriori informazioni riguardo la "navigazione anonima" consultare la documentazione del browser utilizzato.

Google Analytics
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google. Google Analytics utilizza i cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web (compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.
Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en



Bruxelles, 17 ottobre 2018 - In vista del Consiglio Europeo che si aprirà oggi a Bruxelles e che vede in agenda la discussione sulla Brexit, i Parlamentari Europei Danilo Oscar Lancini (Lega), Elisabetta Gardini (FI), Patrizia Toia (PD) e Marco Valli (Movimento 5 Stelle) con una lettera che trova il sostegno di tutte le principali forze politiche italiane presenti al Parlamento Europeo, hanno inviato al Governo Italiano, e in particolare al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, tutti gli ultimi aggiornamenti affinché si possa portare all’attenzione dei leader UE le evidenti e preoccupanti problematiche relative all’assegnazione per sorteggio di EMA ad Amsterdam e non per i meriti della sua candidatura.

Gli Europarlamentari italiani sottolineano in particolare i seguenti elementi di criticità emersi negli ultimi mesi:

- innanzitutto, la ricollocazione dell’Agenzia comporterà una perdita di oltre il 30% del personale, compromettendone di fatto la capacità operativa e ponendo quindi un serio rischio per la tutela della salute dei cittadini europei.
- Inoltre, vi è il concreto rischio di un consistente danno al bilancio comunitario relativo al costo d’affitto dell’attuale sede di Londra, oggetto di procedimento legale. Considerati gli ingenti costi che la ricollocazione ad Amsterdam comporterà, si profila un potenziale cospicuo aggravio economico che peserà notevolmente sui cittadini europei, i quali avrebbero beneficiato dei costi drasticamente inferiori previsti dalla proposta di Milano.
- infine, è stata totalmente disattesa la richiesta di un costante monitoraggio avanzata dal Parlamento Europeo alla Commissione, per cui ad oggi non sono ancora pervenute informazioni ufficiali circa lo stato di avanzamento del trasferimento e le criticità emerse nel corso del 2018.

Tali sviluppi vanno a confermare i timori relativi alla correttezza della procedura di selezione già emersi a ridosso dell’assegnazione, che hanno evidenziato come l’offerta olandese non sia stata correttamente valutata nei suoi elementi fondamentali e che anzi sia stata cambiata in seguito alla decisione, oltre ad aver fatto emergere la mancanza di trasparenza nelle modalità stesse delle votazioni con cui si è selezionata la sede.

Gli Europarlamentari ribadiscono quindi come l’Olanda ed Amsterdam non stiano assicurando le condizioni necessarie per un corretto ricollocamento, nella convinzione che “l’Italia e Milano rappresentino, così come validato anche dal consenso di molti Paesi, la migliore soluzione per il trasferimento definitivo della sede di EMA nell’Unione Europea”.

Per questo, “in ragione dell’interesse della salute dei cittadini europei e di uno dei più importanti settori industriali dell’Unione Europea”, è importante che si riaffermi con forza “la piena validità operativa del dossier di candidatura di Milano a sede dell’Agenzia Europea per i Medicinali assicurando un recovery plan in grado di garantirne la business continuity preservando così il suo patrimonio di professionalità e competenze”.

Danilo Oscar Lancini (Lega)
Elisabetta Gardini (FI)
Patrizia Toia (PD)
Marco Valli (Movimento 5 Stelle)